Home»Davanti allo schermo»Al Cinema con Zia – Solo: A Star Wars Story, un ritorno alle origini



Al Cinema con Zia – Solo: A Star Wars Story, un ritorno alle origini

Solo: A Star Wars Story mette in scena le origini di uno dei personaggi più apprezzati della nota saga fantascientifica: Ian Solo di Harrison Ford.

«Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana…»

Ci avete mai fatto caso? La frase che introduce i film di Star Wars, forse la saga più rilevante del cinema di fantascienza, sembra quasi una rivisitazione del classico «C’era una volta…», a sua volta introduzione delle fiabe per antonomasia. E se il cinema è favola audiovisiva, le guerre stellari di George Lucas hanno certamente contribuito a creare uno degli immaginari più potenti e radicati tra quelli nati e reiterati su grande schermo.

Ad oggi, 2018, l’epopea dei cavalieri Jedi conta otto film canonici, una serie d’animazione, e poi videogiochi, romanzi, fumetti e merchandising di ogni risma. Per non dire dei due recenti film antologici, di cui l’ultimo, Solo, è uscito nelle sale italiane proprio ieri. Quindi, zie, reclutate il vostro nipote prediletto e preparatevi a un nuovo viaggio fra i pianeti: il Millennium Falcon vi attende.

Solo: A Star Wars Story mette in scena le origini di Ian Solo, uno dei personaggi più iconici e amati di Star Wars.
Alla scoperta del giovane Ian con il nuovo film di Star Wars: Solo.

Che voi vi ricordiate dello Ian Solo di Harrison Ford è fuori questione, essendo uno dei personaggi più iconici del secolo scorso. Magari non si potrà dire lo stesso per i vostri nipoti, benché Star Wars sia un franchise talmente amato e “agenerazionale” che la possibilità contraria non va esclusa affatto. Il bel pilota dal capello folto e il grilletto facile è stato co-protagonista della prima e insormontabile trilogia di film insieme a Luke Skywalker e alla principessa Leila, ma è forse il personaggio più memorabile del trio, capace di rubare la scena a tutti gli altri grazie al suo enorme charme. Non c’è allora da meravigliarsi che ai vertici della Disney abbiano deciso di dedicare un’intera avventura al bello e dannato per definizione, rispolverandone l’innato carisma e scavandone le origini.

In Solo ritroviamo quindi un Ian imberbe, interpretato da Aiden Ehrenreich, che si arrangia ai margini dell’Impero furfanteggiando a destra e a manca. La vita lo porterà a incontrare alcuni dei personaggi che poi diventeranno tasselli fondamentali della sua storia personale: tra gli altri, l’alieno zoomorfo Chewbecca e il nemico-amico Lando. A se stante rispetto alla linea narrativa degli Star Wars principali, il film è un prodotto d’intrattenimento ben ritmato, divertente, ricco di citazioni per i fan di lungo corso ma godibilissimo anche da chi, semplicemente, fosse in cerca di qualcosa di leggero da vedere. Pronte al decollo?

Ricapitolando…

Titolo: Solo: A Star Wars Story
Anno: 2018
Durata: 135 minuti
Regia: Ron Howard
Genere: fantascienza

Buona visione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HOME - CHI SIAMO - RUBRICHE - CONTATTI
Policy Privacy
PROFESSIONE ZIA - Copyright 2017. All rights reserved
×